WellDome Sauna

Il naturale benessere del corpo

Ultimi articoli

facebook instagram twitter

La concentrazione di ioni negativi nell'aria è la responsabile della sensazione di benessere. Quanti di voi sono stati in prossimità di una grande cascata? Ricordate, dopo alcuni respiri profondi, il senso di benessere e di lucidità che avete provato? Questo è dovuto agli ioni negativi sprigionatesi dagli impatti delle molecole d’acqua. In prossimità di una cascata si possono avere sino a 5.000 ioni negativi per centimetro cubo. Qualcuno è stato presso le cascate del Niagara? Lì la concentrazione arriva fino a 100.000 ioni negativi per centimetro cubo. Come vi sentite in riva al mare, dove le onde si infrangono sugli scogli? Quanto è frizzante e piacevole l’aria? Anche la doccia, in mancanza d’altro è un piccolo generatore di ioni negativi… Quali benefici si hanno dagli ioni negativi? Allergie ed asma: alte concentrazioni di ioni negativi hanno un impatto significativo sulla carica microbica aerea ed inducono riduzione della polvere in sospensione. Studi hanno dimostrato come l’esposizione agli ioni negativi aumenti l’attività ciliare della trachea con beneficio alla respirazione. Sistema immunitario e autoguarigione: nel 1959, 138 vittime di ustioni vengono trattate con aria caricata negativamente. Il 60% di esse mostrarono una significativa riduzione del dolore. La guarigione è più veloce con una formazione accelerata di tessuto cicatriziale. Questo fatto è imputabile alla capacità degli ioni negativi di prevenire infezioni da microrganismi. Nel 2008 ricercatori giapponesi hanno scoperto che l’aria caricata negativamente riesce ad attivare il sistema immunitario. Inoltre, ne regolarizza il flusso sanguigno e stabilizza il sistema nervoso autonomo. Dolore: la serotonina gioca un ruolo importante nella sensazione di dolore fisico. La sua presenza nel sangue aumenta la sensazione dolorosa. Gli ioni negativi aiutano ad abbassare la presenza di serotonina nel sangue, accelerandone la sua ossidazione. Sembra sia questa la ragione per cui, la presenza in ambienti con aria ionizzata negativamente, abbassi la sensazione di dolore. Anche l’emicrania ne trae giovamento. Uno studio del 1981, in ambiente con ioni negativi, ha portato negli impiegati una riduzione del 50% del tasso di mal di testa, nausea e capogiri. La Surrey University ha documentato come, in un ufficio con impiegati al computer, i mal di testa sono diminuiti del 78% e la performance complessiva aumentata del 28%. Umore: è ormai assodato il ruolo centrale che riveste il livello di serotonina nel nostro umore. Un eccesso di serotonina è parte del meccanismo che causa stress, ansia e depressione. Studi fatti da Toyota evidenziano che alte concentrazioni di ioni negativi nell’abitacolo inducano minor carico di stress e miglior risposta cognitiva durante la guida. Performance cognitive: oltre allo studio di Toyota

La cellulite è un disturbo che assilla la maggior parte dell'universo femminile. Il corpo femminile assimila tossine fondamentalmente su tre livelli: il primo livello è nel sangue, il secondo sono cosce, sedere, braccia, addome e il terzo è la placenta. Il sangue, tramite il ciclo mestruale, si rigenera espellendo tossine. Tutto quello che eccede la capacità di smaltimento va a finire nel secondo livello. Le tossine vanno a depositarsi nelle zone canoniche, che le donne conoscono molto bene. Si ha così la formazione di cellulite. Quanto più gli acidi vengono parcheggiati nel corso del mese, tanto più compaiono disturbi quali cefalee ed emicranie, peggiorandone l’umore. L’andamento del pH del sangue varia moltissimo tra una donna che ha cura della propria salute ed una che soffre di cellulite. A fine ciclo sono eliminati tutti gli acidi ed il pH del sangue riassume grossomodo lo stesso livello del mese precedente. Nella donna più carica di acidi, il ciclo durerà di più e sarà più intenso. Nella fase premestruale, un carico di acidità elevato comporta i sintomi ben noti: sensibilità psichica, dolori alla testa, eruzioni cutanee e, ovviamente, cellulite. La capacità di immagazzinamento e di smaltimento è varia da individuo ad individuo: gioca un ruolo fondamentale la debolezza o la forza del metabolismo. Gli organi emuntori (fegato, reni, polmoni e pelle) hanno funzionalità variabili da donna a donna. Negli uomini invece le tossine finiscono nell'addome con la conseguente formazione della classica e sottovalutata pancetta. Altre problematiche dovute all'accumulo di tossine sono le infiammazioni e i dolori che noi tutti conosciamo, quali ad esempio: cisti, dolori articolari, mal di schiena, malattie della pelle come psoriasi o dermatiti. In pratica l'accumulo di tossine e la creazione dei cluster per neutralizzarle sono le cause di tutti i nostri problemi fisici.

EVENTO RIVOLTO AGLI OPERATORI Presso la parafarmacia erboristeria La Perla di San Michele (Verona) il giorno 12 marzo 2019 alle ore 20:30, ci sarà l'incontro a tema "Ioni negativi effetti positivi e raggio infrarosso lontano". Nella specifica l'influenza dei raggi infrarossi lontani, dell'ossido nitrico e quello degli ioni negativi sul corpo umano. La detossificazione, la perdita di peso, la riduzione di cellulite estetica, dei disturbi respiratori, degli stati d'animo perturbati, del mal di testa, della tensione - stress ed il recupero fisico sono solo una parte degli effetti benefici a supporto del nostro corpo. Per partecipare all'evento registrati cliccando sul tasto qui sotto o contattaci direttamente. [qodef_button size="" type="solid" text="Iscriviti all'evento" custom_class="" icon_pack="font_awesome" fa_icon="" link="https://www.facebook.com/events/801566856857160/" target="_blank" color="" hover_color="" background_color="" hover_background_color="" border_color="" hover_border_color="" font_size="" font_weight="" margin=""]