WellDome Sauna

Il naturale benessere del corpo

Ultimi articoli

facebook instagram twitter

Lo stress, l'ansia e la stanchezza sono percettori a servizio del nostro corpo. Le informazioni sulla percezione della propria postura e della posizione nello spazio derivano da recettori dispersi in tutto l'organismo come tendini, muscoli, articolazioni, ecc. Da loro dipende la conoscenza su qual è la nostra "conformazione": in quale misura? La risposta è ovvia e la conoscete sicuramente, perché almeno una volta nella vita vi sarà sicuramente capitato di aver bisogno di aumentare il benessere fisico. Si possono passare momenti di forte stress e di tensione emotiva. Tra i più comuni modi di essere che possono offuscare il nostro stato d’animo ci sono lo stress da lavoro oppure da studio . Periodi intensi di stress e ansia possono portare allo sviluppo di somatizzazioni in determinate zone del corpo. Alcuni esempi dovuti allo stress o all’ansia possono essere: mal di testa, vertigini, mal di stomaco, caduta dei capelli, orticaria fino all’insorgenza di attacchi di panico e crisi d’ansia. WellDome Sauna è lo strumento più adatto, grazie alla produzione di ioni negativi e allo stimolo di produzione ossido nitrico, per aiutare nella gestione di queste situazioni. Facilitare un buon sonno ristoratore è il miglior modo di aiutare l’organismo a superare questi periodi intensi in modo del tutto naturale.

Eccoci ora in Autunno, periodo dell’anno associato ai polmoni, secondo la medicina tradizionale cinese. Corrisponde al tramonto, al decrescere ed alla decelerazione. Dopo l’esplosione di energia dell’estate il cosmo ha bisogno di concentrazione, di condensazione e di rallentamento. In questo momento si raccolgono le energie e le risorse necessarie per affrontare al meglio il duro periodo invernale. Ci si ritira nel proprio interno ed è quindi un momento prezioso, come prezioso è l’autunno. Occorre però non esagerare, per non sforare nella troppa introversione, che potrebbe condurre alla chiusura in se stessi. Non a caso infatti l’emozione associata al periodo autunnale è la tristezza. Quando i polmoni non sono in equilibrio ci si sente tristi ed afflitti, qualsiasi cambiamento e perdita sembrano montagne insormontabili. I polmoni in salute, al contrario, permettono di esternare e quindi risolvere la propria tristezza, rafforzandoci sia fisicamente che mentalmente. E’ di fondamentale importanza quindi affrontare il dolore, per mantenere integro il proprio stato di salute. Il viscere accoppiato ai polmoni nel movimento Metallo (secondo la teoria dei cinque elementi) è il Grosso Intestino. Questi lavorano in coppia per mantenere il corpo in equilibrio. In particolar modo i polmoni si occupano di accogliere ciò che è nuovo (tramite la respirazione) ed il Grosso Intestino si occupa invece dell’evacuazione dei rifiuti, trattenendo solo ciò che è vitale. Emotivamente parlando l’Autunno è il momento ideale per guardarsi dentro e per lasciare andare le cose a cui sì è troppo attaccati (a volte anche morbosamente). Proprio per questo chi soffre di disturbi collegati all’intestino, quali per esempio la stitichezza, ha spesso difficoltà a lasciarsi andare e ad esternare le proprie stitichezza. Respirare profondamente e fare delle passeggiate (soprattutto tra le 5 e le 7 del mattino, momento di massima energia del Grosso Intestino) aiutano a mantenere in equilibrio ed in salute polmoni ed intestino. Dal punto di vista alimentare, la medicina cinese ci invita come sempre ad adeguarci ed armonizzarci con la stagione in corso. Scegliere quindi prodotti del periodo autunnale è senza dubbio una buona idea. Se il clima è secco meglio dar la precedenza ad alimenti che producono liquidi come il frumento, la mela, i cachi, la liquirizia, i fichi, la pera, le uova, la banana e il latte di capra. Se al contrario il clima è prevalentemente umido meglio consumare alimenti leggermente piccanti che aiutano ad eliminare i ristagni dovuti all’umidità come il porro, il riso integrale, il finocchio.